Sistema contabile Auditronic 770

Riproduzione vietata


L’Auditronic 770 nel 1969 segna una svolta nella storia delle macchine contabili Olivetti. I precedenti modelli Audit e Mercator erano sostanzialmente basati sulla tecnologia meccanica; con l’Auditronic, presentata come “sistema per il trattamento delle informazioni nella gestione aziendale”, arriva l’elettronica che modifica radicalmente le funzionalità e le prestazioni delle macchine. La A770 offre un posto di lavoro a scrivania e dispone, oltre alla memoria centrale di 1 Kb, di memorie ausiliarie rimovibili e di cartucce a nastro magnetico di 36 Kb, che contengono vari programmi applicativi in dotazione (es. fatturazione, giornale, fogli paga, magazzino, gestione IVA): possono venire caricati ed eseguiti dall’utente con grande flessibilità. L’unità di stampa integrata può gestire 4 tipi di documenti diversi contemporaneamente. La A770 può essere dotata di unità di registrazione e lettura a “schedoni” magnetici, di perforatore e lettore di nastro di carta (nella foto sulla sinistra), nonché di unità di Governo Linea telefonica (GOL), che permettono di usare la macchina anche come terminale per sistemi real time.

Altre foto

Fotogallery  

Slide Show