Lo storico stabilimento della Underwood (USA)

Riproduzione vietata


Lo stabilimento della Underwood costruito all'inizio del Novecento e ampliato nei decenni successivi fino a divenire il più grande impianto mondiale di macchine per scrivere era situato ad Hartford, nel Connecticut. Fu visitato da Camillo Olivetti nel 1908 e - solo dall'esterno - da Adriano Olivetti nel 1925: in quell'anno la Underwood vi costruiva circa 1000 macchine per scrivere al giorno, contro le 20 dell'Olivetti. Ma in seguito l'azienda americana si trovò in difficoltà e nel 1959 l'Olivetti ebbe l'opportunità di acquisirne un pacchetto di controllo.
Lo stabilimento, costruito secondo canoni ottocenteschi, si rivelò ben presto obsoleto e nel 1968 l'Olivetti decise di chiuderlo, sostituendolo col moderno impianto costruito a Harrisburg, in Pennsylvania. In seguito la fabbrica di Hartford fu completamente demolita.

Nel fotogallery

Passa al fotogallery