Confronto tra circuiti elettronici di generazioni successive

Riproduzione vietata - Immagine in 'Notizie Olivetti', estratto dai n. 6/7-1969 e 1/2-1970


In alto: piastra elettronica tipica della fase dei transistor; le sue dimensioni reali sono di 345x240 mm. Ogni fila verticale è formata da un certo numero di transistor e di altri componenti raccolti in gruppi, ciascuno equivalente ad una funzione logica. Al centro: una serie di microcircuiti (DTL); le dimensioni reali sono di 19x6 mm. Ogni microcircuito raggruppa la funzione di tanti componenti quanti ne sono contenuti in una fila della piastra. In basso: due circuiti ad altissima integrazione della nuova generazione (MOS). Le dimensioni reali di ognuno sono di 25,4x30 mm. Il circuito vero e proprio del MOS è rappresentato dal quadratino (2,5 mm di lato) al centro dei cerchi. Ogni MOS raggruppa la funzione di tanti componenti quanti ve ne sono in sei file della piastra in alto.

Nel fotogallery

Passa al fotogallery