Addizionatrice Summa 19

Riproduzione vietata   |  1969


La Summa 19 esce nel 1969-70, quando ormai l’elettronica ha presso il sopravvento anche tra le macchine da calcolo. Con questa macchina l’Olivetti cerca di prolungare la sopravvivenza della meccanica puntando sulla semplicità e affidabilità della macchina e soprattutto sull’innovativo design colorato di Ettore Sottsass e Hans von Klier. I due designer cercano di seguire la stessa strada già percorsa con la macchina per scrivere Valentine: cercano cioè di dare a un prodotto professionale l’aspetto di un giocattolo, secondo i principi della pop-art. La Summa 19 vince il premio Compasso d’Oro 1970, ma il successo commerciale è modesto.

Tutte le foto

Tema: Prodotti Tema: Prodotti Tema: Prodotti Tema: Prodotti Tema: Prodotti Tema: Prodotti Tema: Prodotti Tema: Prodotti Tema: Prodotti Tema: Prodotti Tema: Prodotti Tema: Prodotti Tema: Prodotti Tema: Prodotti Tema: Prodotti Tema: Prodotti Tema: Prodotti Tema: Prodotti Tema: Prodotti Tema: Prodotti Tema: Prodotti Tema: Prodotti Tema: Prodotti Tema: Prodotti Tema: Prodotti Tema: Prodotti Tema: Prodotti Tema: Prodotti Tema: Prodotti Tema: Prodotti Tema: Prodotti Tema: Prodotti

Passa allo Slide Show