Dai duplicatori alle copiatrici: ingresso della Olivetti nella riprografia